Un asso nella manica dei nuovi Steelers

0
654

Alessio Limongelli, HC dei ternani, parla dello scrimmage contro i Ravens, del futuro degli Steelers e dell’ingresso in squadra dell’esperto e fortissimo QB Ugo Arcangeli

Sabato 17 dicembre gli Steelers Terni sono stati protagonisti di un’avvincente amichevole contro i Ravens Imola, queste le dichiarazioni a caldo del HC Alessio Limongelli: «La giornata di ieri ci ha visto in trasferta ad Imola contro i Ravens. Squadra sicuramente protagonista nel prossimo Campionato di II Divisione. Volevo fortemente un test contro una compagine di prestigio e valore che potesse darci indicazioni giuste sul lavoro fin qui svolto. Avevo chiesto inoltre alla Dirigenza uno sforzo nell’assecondare la mia richiesta portando la squadra in trasferta per avere l’occasione di passare una giornata insieme. L’esito del test si è rivelato oltremodo positivo. Volevamo una conferma non tanto su quello che di buono si è visto, ma su cosa dovremmo concentrare l’attenzione per migliorarci in prospettiva Campionato. E così è stato. Il test ha fornito l’opportunità di rivedere in campo dopo una lunga pausa per motivi di salute il nostro DE Francesco “Toro” Torelli rientrato a piene forze. Samuel “Sam” Crocelli anch’egli di rientro dal brutto infortunio risalente alla partita di playoff con Palermo. Il nuovo inserimento con ottimo esordio direttamente dal settore giovanile di Francesco Varriale. A questi giocatori non posso non menzionare l’ingresso a Roster del gruppo di ragazzi provenienti da Viterbo Gianluca Santini, Marco Albini e Jury Cicchetti. Giocatori ormai perfettamente inseriti dal validissimo apporto. Finito lo scrimmage una volta rientrati nello spogliatoio ho voluto complimentarmi con i miei ragazzi e l’intero Coaching Staff per la serietà con la quale hanno affrontato questo importante test, spingendo al massimo sino al termine dell’incontro. Se è vero che era fondamentale testare il lavoro fin qui svolto, di non meno importanza era vedere come si sarebbe comportato questo nuovo gruppo una volta sceso in campo. Il roster rispetto alla scorsa stagione ha avuto dei cambiamenti in diversi reparti sia in attacco che in difesa. Era fondamentale per me iniziare a testare l’intesa tra i vari giocatori e così è stato. Inevitabile a questo punto menzionare l’ingresso in squadra di una persona alla quale faccio fatica veramente a trovare aggettivi che lo possano valorizzare, sia come giocatore che come persona stessa. Una tale serietà, disponibilità e professionalità unita ad oltre un trentennio d’esperienza sul campo lo fanno a mio avviso un valore aggiunto che ogni Team di qualsiasi Divisione vorrebbe annoverare tra le proprie fila: Ugo Arcangeli. Ugo ha iniziato a collaborare con noi ormai da un paio di stagioni e il legame che si è venuto a creare tra lui e i ragazzi del Team è andato sempre più rafforzandosi. Ad avvalorare questo, l’amicizia che lega Ugo a me, Stefano Cocchi e Federico Addario, nata e cresciuta tra le fila dei Guelfi come giocatori in anni passati. Un’unione questa motivata e voluta grazie ad un programma di rinnovamento e sviluppo condiviso da tutti che si basa sul solido lavoro svolto da Stefano Cocchi in tutti questi anni. Abbiamo molta strada da fare, consapevoli che non è in discesa, per risollevare le sorti di questa nostra Squadra ma a partire dal nostro Presidente/giocatore Federico Addario sino all’ultimo dei nostri supporter abbiamo “cuore”, “anima”, determinazione e passione per tornare a consolidare il nome Steelers nella nostra città. Anche perchè come dice Vasco Rossi…”In quattro parole,…”noi siamo ancora qua.» Come sempre: Go Steelers Go!!!

Ufficio Stampa Steelers Terni

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO