WEEK 04: Esordio per Rams e Redskins. A Palermo il big match del Sud.

0
519

Se le prime tre giornate avevano già servito dei succosi antipasti della interessante competizione di quest’anno, il quarto turno del Campionato di III Divisione ci offre almeno tre big match, a Palermo, Varese e Verona, ma anche tante altre importanti sfide.

Si parte sabato da Pescara con il ritorno in campo di Crabs e Minatori. Entrambe a secco di vittorie dopo il primo impegno stagionale, sia gli abruzzesi che i Miners cercano subito riscatto. Attenzione ai ragazzi di Cave, la sfida contro Terni ha messo in luce le qualità di una formazione sì esordiente, ma agguerrita e pronta per dare battaglia anche contro avversari più esperti. I granchi dell’adriatico sono avvertiti.

I Tigers ospitano tra le mura amiche il G-Team Gallarate. Anche queste due formazioni sono reduci da una sconfitta nel primo turno di Campionato. Entrambe a caccia del primo successo, dunque, ma anche dei primi punti nel tabellone, visto che sia le tigri cremonesi che i galletti grigio-azzurri del presidente Coppe non hanno ancora assaporato la soddisfazione di varcare la end-zone in questo 2016.

Il programma della domenica si apre con l’attesissima sfida tra le compagini in testa nel girone A, Sharks e Highlanders. Se ai palermitani è andato (quasi) tutto liscio in quel di Cosenza nello scorso turno, gli All-Blacks calabri hanno dovuto faticare un po’ di più per avere la meglio sui cugini crotonesi nel derby del 21 febbraio. Sarà grande battaglia in quel di Palermo, in palio il primato solitario nella division più a sud del torneo.

Il sole entrerà nel segno dell’Ariete tra circa una settimana, ma i Rams Milano son già pronti a scendere in campo. Grande aspettativa per vedere all’opera una formazione, quella biancoverde meneghina, che nonostante sia a tutti gli effetti una esordiente nella nostra Federazione, non si presenta affatto come un Team inesperto. A mettere alla prova le loro reali potenzialità, i Gorillas di Leo Galvan, squadra capace e solida, senza dubbio candidata ad un posto di prim’ordine nella postseason di questo 2016.

Esordio stagionale anche per i Redskins Verona, provenienti dalla II Divisione. A dar loro battaglia saranno i tenaci Thunders. I gialloblù trentini, reduci dalla sconfitta di misura rimediata nel match contro gli Hurricanes Vicenza, si trovano ad affrontare nuovamente una formazione proveniente dalla categoria superiore. Riusciranno a vivere un epilogo diverso stavolta? Occhi puntati sul terreno di gioco di S. Giovanni Lupatoto per quella che si presenta come una delle sfide più affascinanti di questo turno.

A distanza di una settimana dal loro convincente debutto, scendono in campo i Bills Cavallermaggiore. I cuneesi, mai sazi neanche dopo una scorpacciata di punti come quella di sette giorni fa al cospetto degli eporediesi Mastiffs, vogliono dare seguito al loro cammino vincente. A tentare di fermarli saranno i Blitz San Carlo. I gialloblu piemontesi avrebbero dovuto fare il loro esordio la scorsa settimana, ma il rinvio del match contro i Pirates ha fatto si che il primo, proibitivo impegno della loro stagione fosse proprio contro i temibili conterranei guidati dal QB Elia Giachino.

Aria di derby a nord-est. Primo appuntamento casalingo per gli Hurricanes di coach Carbone che a Vicenza attendono la visita dei neo-arrivati Celtics Dolomiti. Gli uragani sono partiti col piede giusto grazie alla sofferta ma meritata vittoria in casa dei Thunders, per i feltrini invece si tratta del debutto assoluto in questa stagione e l’avversario di turno è, purtroppo per loro, tra i più scomodi non solo del girone I ma dell’intera competizione.

Il quadro della quarta giornata si completa con la sfida tutta calabrese tra Achei e Sauk Wolves. Dente avvelenato e sete di rivincita per i guerrieri di Pizzuti all’indomani della sconfitta contro i rivali Highlanders. Per i rossoblu cosentini il piano di crescita e miglioramento sotto il profilo agonistico passa anche da una convincente prestazione al cospetto dei coriacei atleti crotonesi.

Spettacolo ed emozioni non mancheranno di certo, ne vedremo delle belle. Il nostro invito è sempre quello di affollare gli spalti degli stadi e dei terreni di gioco, supportando le vostre squadre del cuore, con un occhio sempre ai vostri dispositivi mobili per seguire con Fidaf Gameday tutto il weekend del football italiano.

|_

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO