Finisce in bellezza la Regular Season dei mini-Jags

0
414

Domenica al Nebiolo si è disputato l’ultimo pomeriggio di regular season per le formazioni giovanili dei Giaguari Torino. Alla vigilia, la situazione era identica per entrambi i team: con i playoff in tasca ed il secondo posto consolidato nel girone, si giocava soprattutto per cercare conferme importanti in vista della fase più importante del campionato e mantenere la sicurezza acquisita nelle ultime uscite positive. Si è cominciato con il match tra l’U16 giallo nera e i White Tigers Massa: i toscani, a secco di vittorie, hanno provato a gettare il cuore oltre l’ostacolo per finire la stagione con una nota positiva, ma i Giaguari si sono dimostrati davvero troppo per loro. I ragazzi di coach Peiroleri vincono largamente il match con il punteggio di 88-8, andando in touchdown per ben dodici volte durante l’arco dell’incontro: neppure la mercy rule già applicata nel secondo quarto di gioco ha fermato i giallo neri dallo spingere sull’acceleratore, sicuramente non per mancanza di rispetto negli avversari ma per, come detto prima, provare uomini e schemi che potranno tornare utili dalla prossima settimana, quando ogni partita sarà da dentro o fuori.
Per la cronaca, il mattatore della giornata è stato il solito Comandone, autore di sei touchdown, seguito da Peiroleri con tre e da Naretto, Terlizzi e Duò, andati a tabellino una volta a testa. Ora ci sarà da aspettare diversi sorteggi per capire chi sarà l’avversaria dei Giaguari nel primo turno di playoff, ma dal punto di vista del coaching staff non ci sarà grossa differenza: contro chiunque si giocherà per vincere.

L’U19 giocava invece contro gli Storms Pisa, altra formazione senza vittorie ma che all’andata in terra toscana aveva messo in non poca difficoltà la squadra di coach Forneris. Ieri però è stata tutta un’altra storia: i Giaguari, sulle ali dell’entusiasmo conseguito dopo la splendida vittoria di Parma di domenica scorsa, hanno cominciato bene e finito ancor meglio l’incontro, vincendo con un perentorio 28-0. La nota più positiva della giornata è stato il passing game, davvero efficace. I Giaguari infatti sono andati a segno sul gioco aereo per ben tre volte, con le efficaci connessioni tra il quarterback Maina e i ricevitori Costa, Bossola e Luciano. Nel finale è arrivato anche un touchdown su corsa, di Bochicchio, a chiudere in bellezza una buona partita, giocata davvero bene anche in fase difensiva. La situazione dell’U19 torinese in chiave playoff è un po’ più chiara di quella della U16, ma anche qui ci sarà da aspettare un sorteggio per capire quale sarà l’avversaria: essendo pari in tutte le categorie di “spareggio” per stabilire la griglia dei playoffs con i Rhinos Milano, sarà il caso a stabilire quale tra le due squadre andrà a giocare a Bolzano contro i Giants e quale a Roma contro la Legio XIII.
Comunque vada il sorteggio, sarà una trasferta lunga e difficile per i ragazzi di coach Forneris, ma dopo quanto si è visto nell’arco della regular season nulla è impossibile: l’obiettivo è quello di prolungare il sogno per almeno un’atra settimana. Nella tarda mattinata si era anche giocata un’amichevole tra la formazione U13 dei Giaguari e i pari età dei Blitz Ciriè, test importante in vista del Bowl di ritorno che i giallo neri disputeranno a Bologna il 29 novembre contro i Doves padroni di casa ed i Blacks Rivoli. Ottima prova dei più giovani Campioni d’Italia uscenti, vincitori per 52-6. Il solito Licari mette a segno ben 6 touchdown: da segnalare anche le ottime prestazioni da parte di Strafella, Ursoleo e Vicentini.
Ufficio Stampa Giaguari Torino

Foto Giaguari Torino FB Page

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO