I Duchi contro i Giants nella sfida che vale i play off

0
513

Domenica alle 14.00 al Mike Wyatt Field

Domenica 20 novembre (kick off ore 14.00) al Mike Wyatt Field di via Cimarosa i Duchi affronteranno i Giants Bolzano, nell’ultima giornata di regular season del campionato Under 16 di football americano. Si preannuncia un’autentica sfida all’ultimo touchdown: la squadra vincente infatti conquisterà il secondo posto nel girone dietro agli Skorpions Varese e avrà così diritto all’accesso ai playoff.

Il team ferrarese è reduce dalla sconfitta di misura patita in trasferta proprio contro la capolista, e la voglia di riscatto è più che palpabile nei giovani giocatori. I Giants si presentano come una squadra solida, con un gioco basato sulle corse e una buona difesa. Ma qualunque appassionato abbia seguito questo campionato giovanile sa bene che saranno i Duchi, nel bene o nel male, a decidere l’esito della partita. L’attacco ferrarese nelle statistiche è il primo assoluto del torneo, sia come numero di yard guadagnate che come punti segnati per partita, mentre la difesa stenta maggiormente, piazzandosi comunque a metà delle classifiche per reparto.

Ma è soprattutto il talento cristallino di molti giocatori, sia pure alla loro prima esperienza in assoluto con casco e spalliera, a risultare evidente agli osservatori. Di sicuro, quando sono in campo i Duchi, gli spettatori hanno sempre di che divertirsi, tanto che si è creato un discreto manipolo di tifosi, composto da genitori e amici, ma anche da ex giocatori e semplici appassionati. Lo spirito che anima la squadra è infatti ben percepibile anche dall’esterno. Ora si tratta di vedere se questi ragazzi, che ricordiamo sono giovanissimi e al loro campionato di esordio nel football americano, sapranno conquistare quel posto al sole che gli spetta di diritto per quanto hanno fatto vedere in campo finora.

«La nostra squadra ha fatto in pochi mesi dei passi da gigante – ha dichiarato l’head coach ZucchelliA fine agosto, quando abbiamo iniziato gli allenamenti, nessuno dei nostri ragazzi aveva mai indossato un’attrezzatura. Inoltre non sapevamo se avremmo avuto un numero di giocatori sufficiente ad affrontare il campionato. Oggi siamo qui a giocarci l’accesso ai playoff, con un roster più che mai florido e validissimo. Naturalmente abbiamo ancora tante cose da imparare, ma oggi possiamo contare su un gruppo eccezionale, e non solo sotto il profilo tecnico. Quel che colpisce di più di questi ragazzi è lo spirito di squadra e la voglia di migliorare costantemente. Non c’è dubbio che loro sono il futuro delle Aquile e, probabilmente, del football americano in Italia».

Domenica quindi, per dirla all’americana, sarà Do Or Die. Solo la squadra che vince avrà accesso alla seconda fase del campionato, dove con ogni probabilità troverà i Rhinos Milano. Ma non è tempo di giochi matematici di classifica, ora è il momento di dare tutto in campo, fino all’ultimo down. E c’è da scommettere che con questi ragazzi in campo, anche se giovanissimi, ci attende una giornata di ottimo football.

Matteo Provasi
Ufficio Stampa Aquile Ferrara

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO