L’Italian Bowl Weekend a Vicenza nel segno di Havas SE

0
518
Havas ha un forte interesse nello sport, inteso sia quale mezzo che come contenuto, e crede nel football americano, sport di nicchia nel nostro Paese ma con valori per noi di grande interesse, anche in termini di attrattività per  sponsor e media,” sono queste le parole di apertura di Federico Fantini, Head of Sports Havas Sports & Entertainment (Havas SE) alla Conferenza Stampa di presentazione dell’Italian Bowl Weekend, tenutasi oggi allo Stadio Menti di Vicenza.
Alla presenza del Vice Presidente di FIDAF, Francesco Cerra,  di Umberto Nicolai,Assessore alla Formazione ed allo Sport del Comune di Vicenza, di Andrea Gazzoli,Direttore Generale Vicenza Calcio e di Gianfranco Bardelle, Presidente del CONI della Regione Veneto, nonché di un nutrito gruppo di giornalisti, Fantini ha illustrato i termini della partnership che legherà Havas (gruppo francese presente in oltre 100 paesi e tra i primi cinque player al mondo nel settore della comunicazione), alla Federazione Italiana di American Football da qui al 2020. Si partirà con l’organizzazione dell’Italian Bowl Weekend (Vicenza, Stadio Menti, 7-9 luglio) per poi aggiungere, dal 2018, anche l’acquisizione dei diritti commerciali e di marketing dei Campionati di Prima, Seconda e Terza Divisione.
Presentato il programma della manifestazione, inserito nel calendario degli eventi di Vicenza, Città Europea dello Sport 2017 e che punta a coinvolgere anche i tantissimi americani che gravitano attorno alle basi NATO presenti sul territorio:
Venerdì 7 luglio Rose Bowl (finale Campionato Femminile)
        Nine Bowl (finale Campionato Terza Divisione)
Sabato 8 luglio KPRO All-Star Game (tra Prima e Seconda Divisione)
        XXXVII Italian Bowl
Domenica 9 luglio         Finali Coppa Italia Flag Football maschile e femminile
        Silver Bowl (finale Campionato Seconda Divisione)
Il tutto accompagnato da musica, Food&Beverage area, Fan Zone e tanto altro ancora.
L’evento godrà di una copertura mediatica importante, grazie alla presenza di una radio ufficiale, Virgin Radio, di  Fox TV, che trasmetterà in diretta il XXXVII Italian Bowl, alla partnership con la Gazzetta dello Sport, che dedicherà uno speciale il venerdì prima dell’evento, e a FIDAF TV, che trasmetterà in diretta le finali di Seconda e Terza Divisione, il Rose Bowl e il KPRO All-Star Game.
Soddisfazione è stata espressa da Umberto Nicolai, che ha ricordato come l’attuale amministrazione stia legando sempre più l’aspetto turistico all’aspetto sportivo, oggi quanto mai valorizzato dal titolo di Città Europea dello Sport di cui Vicenza è stata insignita proprio quest’anno. “Lo sport nel Veneto è una nostra caratteristica. Strutture e impiantistica non hanno nulla da invidiare alle altre regioni e oggi le grandi perle architettoniche della nostra regione e della nostra Città stanno diventando anche luoghi per lo sport, perché finalmente si capisce il valore trainante che lo sport  ha per il turismo”.
Francesco Cerra ha espresso la soddisfazione della Federazione per la scelta di Vicenza quale location del prossimo Italian Bowl, ringraziando autorità comunali e il Vicenza Calcio per l’ottima accoglienza riservata al football americano, interpretata come un vero segno di riconoscimento tangibile del lavoro della nostra Federazione. Speciali ringraziamenti anche al Gruppo Havas, che “ha deciso di scommettere ed investire sulla passione che contraddistingue il nostro movimento. Il football italiano cercherà di non deludere le aspettative che sono state create tramite la città di Vicenza, il Vicenza Calcio e Havas.”
Nelle parole di Andrea Gazzoli il compiacimento per aver deciso di ospitare un “evento diverso dal calcio, che ben si adatta agli ampi spazi di cui questa struttura dispone.” Anche il Vicenza Calcio auspica che tutto il contesto aiuti ad aumentare la visibilità del football americano in Italia. Gianfranco Bardelle, Presidente del CONI della Regione Veneto ha ricordato che sono 275 le discipline sportive che si possono praticare in Italia, contro le sole 45 Federazioni Nazionali: “Abbandono precoce e obesità sono due grandi problemi che affliggono i nostri giovani oggi, e i ragazzi devono sapere che non esiste solo il calcio! Se il football americano riesce a strappare i ragazzi da questi problemi, avrà il mio incondizionato supporto, perché questi sport minori servono per far capire quanto sia bello praticare sport, a qualsiasi livello.
Annunciata la presenza anche quest’anno di NFL Game Pass, il servizio di LIVE streaming delle partite della National Football League americana, quale sponsor dell’Italian Bowl Weekend.
I biglietti (al costo compreso tra i 15 e i 25 euro per l’intero weekend) saranno disponibili a partire dal 2 maggio sulla piattaforma di Ticket One.
La conferenza stampa è stata trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube FIDAF TV, dove è disponibile on demand.
Ufficio Stampa Fidaf

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO