WhitePreds: A Catania per guadagnare l’accesso al Nine Bowl

0
857

Sabato 23 Giugno saremo in quel di Catania per giocarci l’accesso alla finale del campionato di III Divisione che si giocherà a Parma. Kickoff previsto per le ore 19:00!

Intraprenderemo un lungo e faticoso viaggio, che ci porterà ad affrontare la gloriosa e storica formazione degli Elephants Catania. La squadra catanese può vantare un passato di tutto rispetto, avendo avuto tra le proprie fila sia giocatori che allenatori di livello nazionale. Il coaching staff viene coordinato dagli ottimi Gargiulo (HC), Pecoraro (DC) e Cocuzza (OC).

I Liotri, l’elefante simbolo di Catania, stanno attraversando un percorso di rinnovamento, avendo comunque tra le loro fila un buon mix tra veterani e “matricole” con ottime prospettive, ottimamente guidati dal coaching staff.

In attacco hanno in Lombardo, di “professione” running back, il giocatore più rappresentativo. Veterano con tanti anni di football e riconosciuto all’unanimità come uno dei migliori dell’ultimo decennio. L’offense viene poi guidata dalla stella, Conticello, quarterback con importanti esperienze anche oltre oceano, capace di portare palla personalmente e di innescare la propria batteria di ricevitori con facilità.

La difesa, capace di grandi prestazioni, ma soprattutto di ottimi aggiustamenti in corso d’opera da parte del DC Pecoraro, viene guidata dagli ottimi linebackers Salatino e Scuto che sono dei veri e propri difensori a tutto campo!

Nonostante la squadra siciliana abbia patito 2 sconfitte in regular season, è risultata poi spietata nei playoff on the road, andando a vincere prima a Napoli (Briganti) e poi a Perugia (Grifoni) guadagnandosi il diritto di poter giocare la finale di conference sul terreno amico, compiendo una vera e propria impresa.

La stessa impresa che dovremo compiere noi WhitePreds se vorremo guadagnarci l’accesso alla finale nazionale. Ci presenteremo a Catania contati come non mai, incerottati e provati. Nessuno aveva “scommesso” su di noi per la partita contro i Minatori e nessuno “scommetterà” su di noi per la partita di Catania. Questo ci porrà nuovamente nelle condizioni di underdogs. Noi contro tutti, noi pochi, noi fortunati a dover “imporre” il nostro destino. La parola d’ordine rimarrà la stessa: Squadra!

Ufficio Stampa WhitePreds GdT

foto Giusy Io

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO