I Chiefs cominciano subito con una grande iniezione di fiducia

0
234

Prima giornata di campionato del torneo di football  americano (versione 9 contro 9) per i Chiefs che fra le altre cose questo torneo l’hanno già vinto nel 2015. 6 giornate di campionato poi playoff ai quali accede la prima del raggruppamento.

I capi indiani, che fanno parte del girone E con Angels Pesaro, Buccaneers Comacchio ed i Titans-Broncos (fusione fra i team di Forlì e Faenza), passano in trasferta alla loro prima uscita stagionale 33 a 27.

Grande battaglia sul campo di gioco tra 2 avversari, entrambi all’esordio in questo campionato di football 9 contro 9, dopo le importanti parentesi rispettivamente in Prima e Seconda Divisione.

Gara dal punteggio altalenante, con l’equilibrio che è stato totale fino all’ultimo quarto, tanto da rendere necessario il ricorso ad un tempo di gioco supplementare per decidere a chi sarebbe andata la posta in palio.

Ed è qui che i Chiefs chiudono i giochi regalando la prima delusione al pubblico di casa dei rinati Angels, dimostrandosi squadra più compatta, determinata, specie sulle corse con qualcosa da registrare sui lanci.

Un buon esordio, una vittoria in trasferta, un’iniezione di fiducia nei propri mezzi che i ragazzi ravennati, allenati da uno staff di allenatori di tutto rispetto hanno meritato con una gara davvero coraggiosa.

Giovanni Zauli
Ufficio Stampa Chiefs Ravenna

foto Paolo Giannelli

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO