Under 19, subito derby per la Legio XIII Roma alla prima di campionato. Arrivano i Ducks

0
280

Già tutto pronto per la nuova avventura della Under 19 in casa Legio XIII Roma ASD, con il primo appuntamento stagionale nei campionati giovanili 2018, che vedrà i ragazzi di coach Valerio Bozzarini scendere in campo per la prima volta proprio domani sera. Partita d’esordio e va subito in scena il derby romano contro i Ducks, formazione esperta che ha preso parte lo scorso anno – con molti di questi under 19 – al campionato di III Divisione Fidaf raggiungendo anche i playoff.

locandina U19 legio 2018

A guidare la formazione under 19 dei legionari, in cabina di regia come Head Coach c’è Valerio Bozzarini (HC e OL), che si avvale di uno staff di tutto rispetto con Francesco Moro coach dei QB e WR, Alberto Innocenzi per i DB e LB e Alessandro Pastore a curare i RB. Ma chi dovrà fare la differenza in campo saranno i 20 indomiti leoni che domani sera contro i cugini Ducks Lazio, dovranno far vedere quanto appreso fino ad oggi e la voglia di giocare alla pari contro gli avversari. La Legio XIII è comunque inserita in un girone non certo facile, dove oltre ai Ducks Roma troviamo due realtà ben consolidate a livello giovanile come i Panthers Parma ed i Guelfi Firenze. Saranno in totale 17 le franchigie che si contenderanno il titolo di campione d’Italia Under 19, alcune squadre in meno rispetto alla passata stagione e per la Legio XIII sicuramente l’obiettivo non sarà il titolo, ma arrivare il più lontano possibile con una squadra che vanta si alcuni “senatori” della passata stagione, ma veramente tantissime nuove leve. Lo scorso anno la Legio XIII si aggiudicò il derby in casa dopo una partita molto tirata, ma anche questa volta i favoriti restano i Ducks Lazio, squadra di IFL e con un progetto giovanile molto ambizioso sul territorio romano, che schierano uno staff di altissimo livello tecnico con HC Mirko Cappellacci, giocatore storico dei vecchi Marines Ostia che ha condiviso proprio con Valerio Bozzarini tantissime stagioni negli anni ’90 e 2000 in campo con casco e paraspalle. Un derby a tutti gli effetti ma in casa Legio XIII c’è la consapevolezza di essere solo all’inizio di un progetto come sottolinea il direttore sportivo, Marco Bozzarini: “Non mi aspetto particolari risultati essendo quest0 l’anno della ricostruzione totale sotto l’aspetto giovanile e della under 19, poiché 2 anni fa abbiamo perso per motivi di studio ed infortuni, l’ 80% di tutta under 16. L’arrivo di mio fratello Valerio ha portato aria di cambiamento, soprattutto riguardo l’aspetto della ricostruzione di un sistema. Ad oggi mai vista tanta dedizione in 10 anni della nostra vita sportiva da nessun allenatore precedentemente avuto. Segno che probabilmente abbiamo fatto bene a fare quello che andava fatto. Del resto non solo Valerio si è occupato di costruire un sistema comune a tutti, ma ha imposto un suo coaching staff di crescita simbiotica al fine di facilitare cosi tutte le procedure di allenamento, senza perdite di tempo, come spesso vedevo fare precedentemente. Conoscere il football non è solo dato dalla storia di un allenatore ma dalla sua continua evoluzione di apprendimento. Questo Valerio lo sa molto bene, essendo anche istruttore per gli aspiranti coach di primo livello e dal prossimo per quelli di secondo. Si mette sempre in gioco e la sua voglia di nutrirsi di nuove informazioni crea un’epidemia verso gli altri. Infatti, mai come quest’anno, possiamo vantare la presenza di ben 14 coach al campo e quasi tutti con il livello federale. Mai accaduto prima nelle precedenti gestioni. Auguro a mio fratello comunque ricche soddisfazioni e saremo felici domani sera, qualsiasi sia il risultato”.

L’appuntamento per tutti gli appassionati e per chi vuole sostenere la Legio XIII Roma e alle ore 21, presso l’impianto sportivo Ludovichetti “Pescatori” di Ostia.

Walter Cherubini
Ufficio Stampa Legio XIII Roma

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO