I Gorillas non sanno più vincere

0
1801

Un’altra sconfitta, ancora tra le mura amiche del Jungle Field, per i Gorillas che questa volta cedono il passo ai Crusaders Cagliari che portano a casa la partita con un netto 36-14.

Ph.credits Alessandro Basciotti
Ph.credits Alessandro Basciotti

Pomeriggio soleggiato e clima perfetto per una domenica di football al “Nicolò De Peverelli”, la partita inizia con i Crusaders che passano subito in vantaggio nel primo quarto con una corsa del Quarterback Meloni, che raddoppia nel secondo quarto di gioco imbeccando un proprio ricevitore nell’end zone biancorossa e trasformando entrambe le marcature da due punti. Reagiscono nel finale di tempo i biancorossi che nel finale di quarto vedono una mercatura venir annullata per un fallo.

Ph.credits Alessandro Basciotti
Ph.credits Alessandro Basciotti

Si va dunque all’intervallo su un poco confortante 14-0 che lascia però ancora spazio alla speranza di una rimonta che sembra concretizzarsi già nella prima azione del terzo quarto quando un imprendibile Guido Marabotti riceve il kick off e lo riporta direttamente in meta.
Sembra l’inizio della riscossa dei Gorillas ma è subito doccia fredda con il fallimento della trasformazione da 1 e la perdita di Marabotti per il resto del match. Allungano il vantaggio invece gli ospiti che segnano ancora 2 volte nel terzo quarto.

Ph.credits Alessandro Basciotti
Ph.credits Alessandro Basciotti

Nel finale di quarto Giorgetti riesce a violare l’end zone Cagliaritana (trasforma da due Gariboldi su pass dello stesso Giorgetti) ma ormai è tardi e nel quarto quarto c’è tempo solo per un fumble recuperato da un mai domo Valentino Padedda e per un ultimo touch down dei Crusaders, che mette la parola fine al match.

Ph.credits Alessandro Basciotti
Ph.credits Alessandro Basciotti

Il clima di festa nel dopo partita con pubblico e giocatori magistralmente rifocillati dal banco gastronomico allestito dai genitori dei ragazzi del Flag Junior (imminenti protagonisti del campionato Under15) non basta a consolare il coaching staff biancorosso che si trova costretto a registrare un inatteso passo indietro rispetto alle uscite precedenti.

Le assenze pesanti di giocatori come Andrea Giardini e Vittorio Corvi non possono costituire un alibi il team del presidente Ambrosetti che già dal prossimo allenamento saranno chiamati ad una scossa per poter affrontare l’imminente trasferta di Desio in casa degli Hammers Monza, con la giusta voglia di vincere.

Ufficio Stampa Gorillas Varese

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO