Trappers: Una vittoria che vale i playoff

0
1238

Sono serviti quattro quarti di dura battaglia ai Trappers Cecina per avere ragione dei Terni Steelers ma alla fine, con un td negli ultimi secondi del match, gli uomini del presidente Tarchi hanno portato a casa una vittoria che vale oro. Una vittoria che vuol dire playoff.

La partita è da subito durissima con gli Steelers che, nonostante il numero esiguo, danno battaglia su ogni singolo down. I primi due quarti sono una vera e propria partita a scacchi tra le due side line con una segnatura per quarto. Sono i gialloneri ad aprire le danze con un td pass che sorprende la secondaria cecinese, con il calcio si va sul 7 a 0 Steelers. L’attacco Trappers fatica a carburare ma nel secondo quarto Grossi pesca Mannucci in end zone ed il piede di Margutti ristabilisce la parità: 7 a 7.

Coin toss con Assessore

Finisce così il primo tempo. Il sole ed il caldo della prima frazione lascia spazio a nuvole minacciose ed un’umidità da equatore. I Trappers sembrano rientrare in campo con un altro spirito e sul primo drive giocato vanno subito a segno con Gentile pescato ancora da Grossi: 14 a 7. Lo spirito indomabile degli Steelers, però, non va mai sottovalutato e Lattanzi mette a segno due td in rapida successione portando avanti gli umbri 21 a 14.

Inizia così l’ultima quarto. I Trappers devono riuscire a ricucire la distanza con la squadra di Coach Limongelli e dopo un drive con Grossi protagonista di alcune corse molto importanti è Cappellini a sfruttare il passaggio del suo qb ed a varcare la endzone. Il Calcio di Margutti, però, viene stoppato e quindi si va sul 20 a 21. La confusione regna sovrana: la difesa Trappers riesce a fermare gli Steelers ma un intercetto sanguinoso ai danni del qb Grossi permette agli umbri di ripartire in attacco sulle 30 dei padroni di casa. Ancora una volta chiamata a fare gli straordinari, la difesa da coach Cerrai riesce a bloccare l’attacco giallonero ed a concedere “solo” un field goal. 20 a 24. Con poco più di due minuti da giocare gli uomini di coach Basiliani sono chiamati a segnare un td per poter approdare ai playoff. Con le corse di Giovannini e di Grossi la offense coordinata da coach Scambia riesce a risalire il campo fino alla red zone umbra. Qui è Grossi che sfruttando la linea d’attacco riesce a sfondare la difesa di Terni ed a varcare la linea del touchdown. A 20 secondi dalla fine del match i Trappers tornano in vantaggio ed il piede di Margutti porta i rossoblu a distanza di field goal: 27 a 24.

Trappers 1

Il tentativo disperato degli Steelers si conclude con un nulla di fatto e la squadra cecinese può dare il via alla festa. Una battaglia al cardiopalmo con i complimenti che vanno anche agli Steelers campioni di tenacia e sportività.

Adesso i Trappers avranno qualche settimana di stop per prepararsi al meglio alle wild card nell’attesa di scoprire quale avversario si troveranno davanti. Gli underdogs del girone D hanno tutta l’intenzione di vivere questo sogno fino all’ultimo senza porsi limiti.

Ufficio Stampa Trappers Cecina

e61611de-a359-43ba-80a2-488eed22971626abf180-979f-41e0-9a9d-00b178fae923

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO