Gorillas: don’t stop believing

0
1093

Sfumano le speranze dei Gorillas di guadagnarsi il secondo posto in girone dopo la sconfitta per 40 a 23 a opera dei Rams nella undicesima giornata della regular season, svoltasi Sabato scorso al Campo Sportivo di Bresso. E’ Stefano Campagna ad aprire le segnature su corsa, con Perrucconi che con un calcio preciso in mezzo ai pali sigla lo 0-7 iniziale. Si invertono i campi e i Rams, dopo un drive incolore, decidono per un calcio di allontanamento: il ritornatore biancorosso viene però placcato dai milanesi nella propria endzone, per una safety che vale due punti. Passano una manciata di minuti e i Rams passano in vantaggio con una corsa del quarterback Marco Murino, a cui segue la trasformazione da due punti. Ci pensano Alberto Malomo su ricezione e Jacopo Viganò su corsa da due punti a mandare le squadre negli spogliatoi con il punteggio parziale di 10-15. Il ritorno in campo vede subito un altro touchdown a opera dei milanesi a cui, però, risponde prontamente l’attacco dei Gorillas con una segnatura a opera di Fabio Ferrari e una trasformazione su corsa del solito Viganò. Da qui in poi la stanchezza ( e gli infortuni di Simone Zanzi e Johnatan Rizzo, a cui facciamo un grosso augurio di pronta guarigione) mina il reparto difensivo guidato da coach Gaiga e fa in modo che i Rams dilaghino fino al definitivo 40-23 su intercetto a opera del biancoverde Roberth Munoz. Una partita, a discapito del risultato, bellissima e combattuta, in cui entrambe le formazioni non si sono mai arrese e mai sentite sconfitte fino al fischio finale ma che rende arduo il cammino Gorillas in chiave playoff. Le speranze, ormai, sono tutte appese a un filo. Domenica 15 maggio alle 15, nella splendida cornice dello stadio “Franco Ossola” di Varese, infatti, i biancorossi sfideranno, in una partita diventata cruciale, i gallaratesi del G-Team, reduci da una importante vittoria per 67-0 contro i Tigers Cremona. Uno scontro da dentro o fuori: sia i gallaratesi che i varesini devono vincere per sperare di giocare i playoff come una tra le sei migliori terze del campionato. Una partita, dunque, che si preannuncia combattuta e senza esclusione di colpi, in cui le due formazioni tireranno fuori il meglio di sé per non abbandonare il sogno chiamato Nine Bowl.

Ufficio Stampa Gorillas Varese

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO