Hammers: Il sapore della vittoria e il gusto della rivincita

0
185

Gli Hammers trovano finalmente la prima vittoria stagionale ai danni dei tenaci BlueStorms, prendendosi la rivincita dopo la grottesca gara di andata, spuntandola con il risultato di 15-8, risultato che dimostra quando la partita sia stata combattuta sino alla fine.

Gli Hammers avrebbero dovuto vincere con un distacco di almeno 15 punti per assicurarsi già da questa week la seconda posizione nel girone G, obiettivo sfiorato ma non raggiunto: l’attacco brianzolo, forse per troppa sicurezza e impetuosità, permette agli avversari di sfruttare un’ottima occasione concedendogli una buona posizione di partenza dopo un fumble forzato, il che rende arduo alla difesa proteggere la propria endzone.

La classifica costringe gli Hammers ad affrontare la trasferta dai Blitz con un unico obbiettivo: vincere per raggiungere il secondo posto nel girone G (i Blitz sono saldamente in testa con un parziale di 3-0) e per avere possibilità di accesso ai playoff tra le migliori seconde nel campionato, con un parziale di 2-2.

194170498_4739638242729399_6065652961633989171_n

Questa era una di quelle partite che dovevano far dimenticare il grottesco match d’esordio, relegandolo nell’archivio delle prestazioni da non ripetere. L’obbiettivo del secondo posto garantito non è stato però raggiunto e questo lascia l’amaro in bocca se si ripensa alle pessime giocate della partita di andata. E’ innegabile, però, che per entrambe le formazioni la prima partita di stagione resta ormai un ricordo: ospiti e padroni di casa giocano ad armi pari una buona partita, con errori che in terza divisione sono all’ordine del giorno, ma rari e non determinanti. I BlueStorms si presentano a Desio forse con qualche assenza di troppo e rimangono in partita sino alla fine cedendo poi, all’ultimo drive del match, sotto i colpi di una difesa che protegge la propria endzone con le unghie e con i denti, placcando per due volte di seguito il QB dei BlueStorms e impedendo, quindi, un Big Play che avrebbe ribaltato le sorti dell’incontro.

Gli Hammers finalmente iniziano a mostrare segni di crescita e giochi che funzionano: lanci e corse permettono per ben 4 volte di coprire tutto il campo ed arrivare in red zone. I primi punti sul tabellone, però, li concedono i BlueStorms, con uno snap lungo del centro bustocco che finisce in endzone, regalando una safety ai padroni di casa. Nonostante per più volte gli Hammers riescano a raggiungere la redzone avversaria, il primo TD arriva solo alla fine del secondo quarto di gioco, con il bel lancio di Offredi per Rai. Dopo il difficile avvio di terzo quarto con la segnatura dei bustocchi dopo il fumble dei padroni di casa, Montanari metterà la parola fine alla partita con una splendida corsa. La difficoltà di segnare una volta arrivati in endzone, però, non deve ingannare: per tutta la partita gli Hammers sono riusciti a limitare gli avversari e a controllare il gioco, salvo il brivido del TD avversario che rende difficile qualche tratto della partita.

192957561_4739627152730508_545713451137736598_n

Dopo la vittoria il GM Tullio Zuliani analizza la giornata: “Partita che sembravamo controllare agevolmente, come i coach avevano programmato. Bravi i BlueStorms a riaprirla dopo la pausa di metà partita e a tenerla in equilibrio sino a pochi minuti dalla fine. Bravissimi noi a non mollare. Ci abbiamo creduto più di loro.
Aumentano le recriminazioni per i troppi errori nella partita d’andata ma la soddisfazione per questa vittoria è enorme. Adesso andiamo a far visita ai Blitz sperando di vedere ancora migliorare i nostri ragazzi.

Valentina De Marchi, la fisioterapista spesso impegnata in sideline per i troppi acciacchi degli Hammers, contestualizza la partita nella storia recente della squadra: “Ci emozioniamo per poco. E’ una vittoria che è servita forse più per il morale che per altro, ma va bene così; si inizia un nuovo ciclo a piccoli passi.”

Uno dei pochi giocatori ad aver già vissuto il football a , al suo rientro nella categoria dopo cinque anni di pausa, Matteo Conti, si sbilancia sul lato emozionale: “Sono molto emozionato per questa vittoria. Tornare in campo dopo anni di pausa, prendere parte ad un nuovo progetto Hammers e riuscire tutti insieme a raccoglierne il primo piccolo frutto è bello; ti fa sentire felice e soddisfatto, ma soprattutto orgoglioso. Orgoglioso di questa squadra e di questi colori. Orgoglioso dei Rookies che sono migliorati in modo esponenziale in un arco di tempo ristrettissimo. Orgoglioso dei vecchi, che si sono messi a completa disposizione della squadra mettendo in campo tutta la loro esperienza. Possiamo festeggiare finalmente la prima vittoria di un nuovo ciclo.”

Ringraziamo tifosi e spettatori che hanno seguito l’intera partita (giocata a porte chiuse causa protocollo COVID-19) sul nuovo canale Twitch HammersFootball. Anche per questa seconda partita casalinga al commento  Gianluca “cine” Corti (supportato alle riprese dal nostro Pietro Schilirò) con la produzione  CineSportEvents, che riesce a trasmettere le emozioni del campo e a confezionare un’ottima telecronaca appassionata. Questa stagione di trasmissioni sarà riproposta sicuramente nei prossimi anni, con Gianluca che sarà piacevolmente disturbato dai rumori della tifoseria Hammers, l’elemento mancante che più si è sentito in questa stagione .

Replica della partita sul canale  YouTube HammersFootball.

Prossimo e ultimo appuntamento di regular season in quel di Balangero: Hammers @ Blitz domenica 13 giugno, con kick-off alle 14:30. In palio, per gli Hammers, il secondo posto nel girone G e l’accesso ai playoff.

A giugno si prospetta la riapertura degli stadi al pubblico ma, prima di mettervi in viaggio per venire a supportare la squadra, controllate sui nostri canali social se e quali saranno le modalità di accesso, informazioni che renderemo disponibili non appena verranno formalizzate.

Fotografie: Stefano Scaccia

Ufficio Stampa Hammers Monza e Brianza

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO