Islanders, 41 punti e non sentirli

0
337

Netto successo (41-2) in trasferta a Rovigo contro gli Alligators
Coach Annibale: «Contenti per il risultato ma dobbiamo ancora lavorare»

Venezia, 24 febbraio 2019 – Inizia in positivo il cammino degli ISLANDERS Venezia nel campionato nazionale di Football a 9 2019. La trasferta in terra rodigina viene messa in archivio con un sonoro 41-2, risultato che, per i ragazzi del presidente Maina, nasconde in parte un gioco ancora non all’altezza delle aspettative soprattutto nella coralita’ del gioco offensivo. Bene invece la difesa che non ha concesso grandi giocate ai biancoverdi ed ha saputo mettere a tabellino due touchdown, con un ritorno di intercetto ad opera di Giorgio Giorgiutti e un fumble riportato in endzone da Tommaso Lazzarini.

Eppure l’attacco guidato da Romanato, dopo un fumble sul primo gioco di corsa che ha messo i brividi ai tifosi lagunari – Rovigo non riesce a capitalizzare la buona posizione di campo – si era dimostrato subito pungente andando ad aprire le marcature prima con un lancio chirurgico per Riccardo Sportillo che mette la quinta e sigla i primi 6 punti del match con una cavalcata di piu’ di 90 yard e successivamente con Longo, che  infila il TD con una corta corsa e porta il punteggio sul 12 a 0. Sembra tutto facile, ma le giocate offensive iniziano a non incidere, mostrando ancora molte lacune sugli automatismi del reparto di linea, e incomprensioni tra il Qb e i suoi ricevitori. Tuttavia gli ISLANDERS sanno di dover portare a casa la vittoria e allungano con un’ altro TD pass di Romanato per Stefano Favaro e un TD pass per il rookie Gobbo lanciato da Annibale, entrato in cabina di regia a sostituire proprio Romanato uscito per un colpo al braccio.

Rovigo, si dimostra squadra in crescita e sempre piu’ capace di tenere il campo, ma le segnature della difesa veneziana con Giorgiutti e Lazzarini, aumentano il divario a tabellino e sanciscono i primi punti stagionali per la truppa di coach Annibale.

islanders-1

I commenti

“Di buono oggi c’e’ il risultato finale e la grande prestazione della difesa” – commenta a caldo l’ head coach Daniele Annibale – “peccato per i due punti presi e per una prestazione in attacco non all’ altezza delle aspettative. Certo era la prima partita e considerando che gli Alligators hanno giocato una buona gara, ci sono alcune considerazioni da fare e indicazioni dalle quali partire per preparare al meglio il nostro esordio casalingo”.

Matteo Caroncini
Ufficio Stampa Islanders Venezia

foto Davide Grandin

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO