La prima volta del G-Team. I Miners sotterrano i Crabs

0
1132

Nel sabato di Campionato, prologo della quarta giornata, i Minatori ottengono il primo successo stagionale andando a vincere a Pescara in casa dei Crabs per 52 e 6. In grande evidenza il running back dei laziali Alberto Fusani, autore di ben 4 segnature. Nell’altro anticipo, a Casalbuttano, il G-Team Gallarate espugna il terreno di gioco dei cremonesi Tigers col punteggio di 28 a 18. Dopo un primo tempo combattuto e chiuso in parità (12-12), i grigio-azzurri vengono fuori alla distanza e piazzano le zampate vincenti con Gravina e Ruffato (1 td per parte nella seconda frazione di gara) e con la safety finale di Sciuccati. Domani pomeriggio il resto delle partite in programma per la WEEK 04.

Gianluca Spinelli [G-Team]: “Una partita divertente e piena di emozioni. Sin dai primi drive l’attacco del G-team ha dimostrato finalmente di essere in palla, macinando yards sia su corsa che su lancio. Di contro l’attacco Tigers ha mostrato diversi limiti contro una difesa solida e concentrata. Ad inizio secondo quarto succede una di quelle cose che spesso cambiano le partite: dopo un ottimo drive difensivo i Tigers sono costretti ad un punt dalle loro 5 yards, ma una disattenzione della difesa G-Team riconsegnava l’ovale alle tigri sulla metà campo. Da quel momento l’attacco di casa ha cambiato volto e ha cominciato a rispondere colpo sul colpo fino al 12-12 di fine primo tempo.  Il secondo tempo è cominciato sulla falsa riga del primo, con il G-Team a scappare avanti ed i Tigers a farsi di nuovo sotto sino al 18 pari di inizio quarto quarto. Dopo quasi due quarti di giocate sottotono finalmente la difesa del G-Team riesce ad inchiodare l’attacco tigrato costringendolo al punt. Da lì una serie di corse degli ottimi Gravina e Ruffato portano quest’ultimo al touchdown del 24 a 18 e successiva trasformazione del 26 a 18. La squadra di casa provava con una serie di lanci a riportarsi sotto ma la difesa teneva bene e chiudeva il drive con una safety su tentativo di punt. Il punteggio finale di 28 a 18 è lo specchio fedele di quanto visto in campo, il G-Team ha finalmente raccolto i frutti di quanto seminato in questi lunghi mesi, di contro i Tigers sono stati puniti da un organico molto ridotto e da un gioco offensivo forse un po’ troppo ripetitivo. Appuntamento tra due settimane in quel di Milano a casa Rams, partita che ci dirà sul serio quali potranno essere le reali aspettative dei gallaratesi per questa stagione”.

Elia Zambonini [G-Team]: “Partita combattuta e aperta fino all’ultimo ma finalmente il duro lavoro di tanti allenamenti ha pagato. Il nostro attacco è riuscito a imporre il proprio gioco e questo dà fiducia per le prossime partite. Purtroppo sono stati commessi anche tanti errori su cui dovremo lavorare nelle prossime settimane. Adesso guardiamo alle partite che mancano prendendo questa prima vittoria come punto di partenza. Ora sappiamo che si può fare! GO GTEAM!”

|_

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO