We Are Alfieri. Il team piemontese non molla e lancia una sottoscrizione

0
530

Dopo il furto dell’attrezzatura, la società astigiana lancia una campagna per aiutare i propri atleti ad affrontare l’imminente stagione agonistica

Uno spiacevole episodio è occorso agli Alfieri, la squadra di football americano di Asti, nella notte di venerdì 22 settembre 2017. Nella mattinata di sabato alcuni dirigenti recatisi al campo da gioco per una giornata di sport con i ragazzi del settore giovanile si sono accorti che la porta del magazzino era stata forzata e tutta l’attrezzatura presente rubata.

magazzinoCiò che è accaduto ha provocato un danno ingente alla squadra che si trova ora a dover fronteggiare i propri campionati senza attrezzatura a disposizione. Sono stati rubati i caschi, le protezioni, palloni, divise da gioco e da allenamento, palloni, materiale medico, il merchandising, attrezzatura da campo per le partite. La spesa per sopperire alla situazione attuale ammonta ad oltre 10.000 euro.

La società e i giocatori sono rammaricati per l’accaduto perché ciò potrebbe limitare, se non addirittura impedire il regolare svolgimento delle attività sportive programmate per la nuova stagione appena iniziata. Dopo l’impegno profuso negli anni passati per poter garantire la nascita di team giovanili a cui tutte le attrezzature sottratte erano dedicate, è stata indetta una sottoscrizione di aiuto al team, la società vorrebbe chiedere, a chiunque volesse dare una mano, un contributo sul proprio conto corrente o sulla propria carta PostePay indicando come causale “Contributo Alfieri” seguita dal vostro nome e cognome.

Di seguito i recapiti:

IBAN: IT12H0608510303000000035088
intestato ad A.S.D. ALFIERI ASTI AFT

POSTEPAY: 4023 6009 2958 8772
intestata a CRESTA ANDREA (Vicepresidente Alfieri Asti AFT)

La dirigenza ringrazia anticipatamente tutti coloro che vorranno aiutare.

Ufficio Stampa Alfieri Asti

grazieWeAreAlfieri1

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY