Dalla parte del toro!

0
564

Nel primo impegno di play off valido per il campionato nazionale di Football Americano FIDAF Cif9, i Mad Bulls Barletta, di Coach Calò, si impongono in una calda serata estiva contro i coriacei Angels Pesaro in un match non adatto ai deboli di cuore. Nel primo quarto di gioco, la difesa di Barletta partiva subito forte e già nel primo drive difensivo riusciva a fermare le offensive del team marchigiano e restituiva la palla all’attacco di casa. I tori matti nel primo drive offensivo riuscivano già a varcare la end-zone grazie ad un passaggio del Quarterback Raffaele Delcuratolo che imbeccava sapientemente il ricevitore Daniele Patella. Devincenzo non riusciva a calciare la palla tra i pali, 6-0 Mad Bulls.

62214404_2428212060744077_381187336886550528_n

Dopo gli sviluppi del successivo kick-off, la difesa barlettana riusciva a mettere pressione all’attacco pesarese e grazie all’attento lavoro delle linee “Bleizone” e Ruben Melis, il linebacker Salvatore Diviccaro riusciva a ricoprire un fumble direttamente in end-zone. Trasformazione ancora fallita, 12-0 per i Mad Bulls. Nel secondo quarto, gli Angels riuscivano a risalire in cattedra ed in un solo quarto riuscivano a mettere ben 15 punti sul loro tabellino, prima con una safety viziata da un holding che ha costretto l’attacco barlettano a ripartire dalle proprie 2 yds e poi successivamente con due passaggi ben orchestrati dal Quarterback ospite e confezionati dai suoi ricevitori. Si andava a riposo sul punteggio di 15-12 a favore degli ospiti. Nel terzo quarto i Mad Bulls ribaltavano ancora il risultato, portandolo sul 19-15 grazie ad una splendida jet sweep del ricevitore Saverio Morella e la successiva trasformazione di Devincenzo.

62501154_2082945971828682_4918567633659363328_n

Ma è stato il quarto quarto ad appassionare gli spettatori di tutta Italia. I Mad Bulls riuscivano ad allungare ancora grazie al TD di del ricevitor Desiderio Lemma imbeccato in End zone dal Quarterback Raffaele Delcuratolo, riultato parziale 26-16. Sembrava tutto fatto per i Tori Matti che a 5 minuti dalla fine si ritrovavano in vantaggio di 11 punti sull’avversario. Ma è proprio sugli sviluppi di un drive offensivo barlettano che gli Angels trovavano un clamoroso intercetto e riuscivano, sugli sviluppi del drive successivo, a varcare la end zone di casa, portando il risultato sul 26-22.

Ancora palla a Barletta, ancora intercetto per Pesaro e ancora una volta Td pass per gli ospiti che a poco più di tre minuti dalla fine si portavano in vantaggio, portando il risultato sul 26-29. Tutto sembrava trasformarsi da apoteosi a debacle per Barletta, ma il Quarterback Delcuratolo riusciva a cancellare i suoi precedenti errori guidando l’attacco barlettano fino al passaggio per Saverio Morella, conclusosi in TD.

62186831_1304435549725001_3373142335025053696_n

Ventitre secondi sul cronometro, Devincenzo calciava la trasformazione tra i pali, 33-29 per i Mad Bulls. C’era spazio per un ultimo disperato tentativo degli Angels, ma nulla di fatto, Barletta approda alle Semifinali di Conference.

62649112_389624088341176_5559299195703132160_n

Una partita molto combattuta, da due squadre che si sono sfidate duramente senza mai trascendere in atteggiamenti offensivi, un gran bel sabato di football, in mezzo al pubblico anche la presenza del cantante pugliese Caparezza che ha poi festeggiato in campo con tutti i ragazzi. Onore a Pesaro e testa ad i Trappers Cecina, Sabato 15 i Mad Bulls giocheranno un’altra finale sul terreno del Manzi Chiapulin. STAY TUNED!

Ufficio Stampa Mad Bulls Barletta

salvemini

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO