Delfini: Doppio brindisi contro i Bucks

0
787

Battendo i conterranei Bucks i tarantini vedono i playoff

Nell’ultimo impegno casalingo stagionale presso lo Stadio “E. Iacovone”, i Delfini Taranto hanno la meglio sui cugini Bucks Brindisi; vincono ancora il derby pugliese del Campionato 2016 di Football a 9, replicando il successo del mese scorso con un shoot-out ancora più netto.

La gara vede subito i Delfini proporsi in attacco, ma vanificano il buon drive iniziale per via di un bell’intercetto della defense Bucks; l’offense biancazzurra sembra concretizzare la ghiotta occasione, ma viene stoppata in redzone dai giovani avversari rossoblu, che costringono gli avversari ad un field goal senza esito. Il primo quarto di gioco termina sullo 0-0 in sostanziale equilibrio, la seconda frazione si apre con il giovane piccolo e terribile DB tarantino Antonio Leone, che anticipa il proprio avversario con grande reattività e confeziona un intercetto ritornato fino a poche yds dalla endzone. La difesa biancazzurra inchioda bene sulla goal line l’offense jonica, ma deve capitolare poco dopo sulla pressione dei rossoblu, subendo la safety in attacco ad opera del LB Gianluigi Marinaro, per il vantaggio di 2-0 in favore dei Delfini. Prima dell’intervallo i ragazzi rossoblu coronano la lenta ma continua supremazia con un bel TD pass degli “Street Brothers”, protagonista il QB David Strada che imbecca il fratellone Alex in endzone e replica successivamente con l’extrapass da due su Graziano Battista. Chiusa in vantaggio per 10-0 la prima metà del match, nella ripresa la storia non cambia perché la combinazione David Strada su Graziano Battista si ripete per il secondo TD pass, con il punteggio che si assesta sul 16-0 per i rossoblu.

I Bucks non riescono proprio ad ingranare in attacco ed è la difesa adriatica a tenere ancora il proprio team in gara realizzando il secondo intercetto di giornata e fermando così l’ennesimo buon drive dei cugini pugliesi. Ma questo è l’ultimo sussulto impresso al match da parte dei brindisini, poichè subito dopo è l’altro sedicenne tarantino Daniele De Bartolomeo (3rd Delfini MVP) determinante in ogni posizione, a replicare con il secondo e bell’intercetto in tuffo, la splendida prova che ha visto protagonista tutta la difesa rossoblu. Così il backfield jonico composto da Alex Strada (2nd Delfini MVP) e Graziano Battista (1st Delfini MVP) sfianca inesorabilmente la retroguardia avversaria arrivando sino a poche yds dalla endzone, tanto da mettere il proprio QB David Strada nella condizione di trovare il terzo td pass di giornata, imbeccando facilmente allo scadere di gara Andrea Melpignano per il definitivo 22-0.

Una prova davvero in crescita quella offerta dal team dei Delfini; è davvero difficile segnalare i migliori in campo perché tutti i ragazzi si sono espressi al massimo delle proprie potenzialità dall’inizio alla fine dell’incontro, bene anche la linea dei rossoblu nella quale è salito di rendimento il rookie Mattia Petrelli. Una menzione speciale va riservata all’incredibile prova offerta dal center Gianluigi Liddi, che dovendo sostituire da metà gara l’infortunato compagno di reparto Maurizio Nitti, ha sfoderato una prestazione maiuscola degna dell’esperienza di un veterano, pur avendo indossato da solo un mese il casco e paraspalle…

La già positiva stagione degli esordienti Delfini Taranto che con soli venti giocatori a Roster hanno già conquistato due vittorie, può diventare semplicemente eccezionale se riusciranno ad ottenere anche la terza, domenica prossima in casa degli Eagles Salerno per l’ultimo e decisivo appuntamento di regular season; chi vince conquista il terzo posto del girone e sopratutto i playoff!

Delfini Taranto – Bucks Brindisi 22-0 (0-0; 10-0; 0-0; 12-0)

Ufficio Stampa Delfini Taranto

delfini-bucks2

Delfini Taranto Roster:
#2 M. Sardella; #5 M. D’Amore; #7 D.B. Strada; #16 R. D’Agostino; #22 D. De Bartolomeo; #31 G.M. Marinaro; #32 C. Lomangino; #44 A.S. Melpignano; #48 A. Leone; #55 G. Fiore; #64 C. Ancona; #69 M. Petrelli; #74 M. Nitti; #76 G. Liddi; #91 R.F. Elia; #98 G. Battista; #99 A.M. Strada. Coach M. De Bartolomeo.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO