Elephants: Tutto in un weekend

0
197
Questo weekend le squadre degli Elephants andranno a caccia di due scudetti e dell’accesso al turno successivo dei playoffs.
Domenica 5 Giugno alle 12 a Bologna, la squadra guidata da Michael Wood affronterà i Doves Bologna storico team del football italiano in una partita secca.
Sarà una partita molto difficile ma i progressi mostrati dagli Elephants nelle ultime due partite fanno ben sperare. Il Coach della squadra d’attacco Gilberto Cocuzza ha studiato la partite giocate dagli avversari cercando di individuare i punti deboli della loro difesa,  “Spero che i ragazzi confermino i loro progressi, poi in queste partite singole, tutto può succedere“.
Coach Wood: “spero che sia una partita molto chiusa, dobbiamo necessariamente limitare il loro attacco, in una partita con punteggio basso, abbiamo molte più possibilità di vincere“.
Schermata 2022-06-03 alle 11.24.36
A Grosseto nel frattempo sono già scese in campo le due squadre del flag football, le Pink Elephants e l’under 17 nei bowl che assegneranno i titoli di campioni d’Italia. La squadra delle Pink Elephants tenterà di difendere lo scudetto dell’anno scorso, le avversarie sono assolutamente agguerrite ma altrettanto lo sono le giocatrici catanesi. Nonostante il rinnovamento in atto della squadra, le Catanesi ad oggi sono ancora imbattute e si presentano tra le squadre favorite.
L’under 17 di Coach Bonaccorsi, dopo tre anni di crescita ha un gruppo di giocatori tra i più forti della categoria ed anche loro hanno delle ottime chances.
Il presidente Lucio Maugeri contentissimo per le sue squadre in campo su più fronti “sarà un weekend bellissimo anche se molto impegnativo, soprattutto economicamente, perché tra l’altro abbiamo 4 giocatori dell’under 17 che giocano anche nella squadra senior del tackle, quindi il 5 mattina dovranno trasferirsi da Grosseto a Bologna per la partita con i Doves. Speriamo che questo grande sforzo ci porti anche dei grandi risultati”.
Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO