Gli Angels dominano a Imola

0
238
Ph.credits Angels Pesaro

Ottima gara dei pesaresi in casa dei Ravens nonostante le assenze

Gli Angels passano come un rullo compressore in casa dei Ravens commettendo una sola distrazione, nel corso del primo quarto, poi la difesa non concede più nulla mentre in attacco emerge la qualità, nonostante le numerose assenze: “Per essere obiettivi anche loro erano largamente incompleti, ma a parità di assenze noi siamo stati più bravi a far valere il nostro talento, ha pesato anche la differenza di esperienza – commenta coach Angeloni -. Ora dobbiamo rimanere concentrati e vincere la settimana prossima a Bologna contro i Doves per regalarci un’ultima giornata in cui contendere il primato nel girone ai Legio XIII Roma ribaltando il risultato dell’andata”.

Ph.credits Angels Pesaro
Ph.credits Angels Pesaro

Un bel regalo per il presidente Frank Fabbri, che festeggia il suo compleanno proprio il 30 aprile: “Faccio i complimenti a tutti, mi è piaciuta la prova di Aguzzi in cabina di regia e mi sono gasato per i due intercetti di Lee” dice.

Ph.credits Angels Pesaro
Ph.credits Angels Pesaro

Il match comincia subito bene per i pesaresi, con Frazzetto che segna il primo touch-down direttamente sul kick-off return, poi una corsa dei padroni di casa coglie impreparata la difesa (7-6). Ma da lì in poi non c’è più partita: bella ricezione di Alberto Abbondanza per il 14-6, quindi Frazzetto va ancora a segno. Politino non sbaglia un colpo nelle trasformazioni e il primo quarto si chiude 21-6. Nel 2° quarto Pesaro insiste e va a segno con gli spunti di Politino e Troisi, mentre la ricezione di Nabil in end-zone corona la sua gran partita, poi funestata da un infortunio alla schiena. Si va dunque all’intervallo sul 41-6 e nel terzo quarto arriva un altro td di Politino che ingrossa il vantaggio e fissa il risultato finale, con gli arbitri che lasciano correre il tempo.

Ufficio Stampa Angels Pesaro

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO