Hammers: Dentro o fuori!

0
162

Dopo una pausa durata quasi un mese, gli Hammers tornano finalmente in campo tra le mura amiche del “The Forge” di Desio, per l’ultima partita in casa di regular season. I brianzoli, con il record negativo di due sconfitte su due partite giocate, sfidano i Rams Milano che, grazie alla vittoria della scorsa settimana sui Predatori Golfo Del Tigullio, hanno sancito la loro supremazia guadagnandosi la testa del girone staccando, quasi matematicamente, il primo biglietto per i playoff.

Sarà difficile per la compagine neroverde, avere la meglio sulla solida e compatta squadra milanese in un campionato che per gli Hammers si è dimostrato fin troppo difficile: molti rookie alla prima esperienza, diversi infortuni e assenza nel roster, si sono aggiunte a una formula di campionato che non aiuta di certo chi si affaccia a questo sport per la prima volta di entrare davvero nella mentalità e nel ritmo di un campionato. Nonostante, all’esordio, la squadra avesse dato più di un segnale positivo, la sonora sconfitta contro i Gorillas Varese ha congelato le speranze di accesso ai playoff.

Questa è la classica situazione “borderline” in cui gli Hammers si sono spesso ritrovati (e chi segue la squadra da tempo potrà certamente confermarvelo): in alcune occasioni si è riusciti a trovare la strada per superare anche gli avversari più ostici, altre volte questo obiettivo è sfumato per un soffio e ci sono state anche partite in cui la chiave di volta proprio non è stata trovata. Sometimes you win, sometimes you learn.

Silenzio stampa da parte dei coach, da cui arrivano solo sporadici commenti riferiti, sopratutto, alle disavventure e agli ostacoli che si sono presentati nel corso di tutta la stagione e che non hanno certamente aiutato nello sviluppo di allenamenti efficaci, situazione che persiste da prima della partita contro i Gorillas. “Non riusciamo ad essere presenti in un numero adeguato per alzare il livello degli allenamenti – commenta l’OC Mauro Poltronieri – e i risultati sul campo sono lo specchio di questa situazione. Mi dispiace per chi è sempre presente e si ritrova a subire questa situazione ma sappiamo anche che sono coloro che, durante la partita, danno il 100% senza risparmiarsi“. Parole a cui fanno eco quelle dell’HC Stefano Ganz: “Sabato avremo forse la partita più importante della stagione: giocherà chi ci sembra in grado di farlo, come sempre, per vincere“.

Sabato vedremo se i ragazzi sapranno tirare fuori il loro vero carattere. I tifosi incrociano le dita e saranno presenti, come sempre numerosi, sugli spalti del The Forge a incitare i propri giocatori e ad applaudire gli avversari, qualsiasi risultato restituirà il campo.

L’ingresso sarà, come sempre, gratuito (con possibilità di offerta libera), con obbligatorietà di GreenPass e mascherina, secondo le norme attuali per l’accesso agli impianti sportivi all’aperto.

Per chi non potrà essere dei nostri dal vivo, diretta streaming sul canale Twitch HammersFootball, questa volta in “auto-gestione” per l’assenza del nostro Gianluca Corti impegnato su un altro campo: cercheremo di puntare allo standard qualitativo che ci ha insegnato e a cui vi ha abituato.

Fotografie Angela Albanese , Nicole Radice | Grafiche Filippo Radice

Ufficio Stampa Hammers Monza e Brianza

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO