I Predatori nella tana dei Rams

0
464

Questo sabato 2 aprile, alle ore 21.00, i nostri Predatori torneranno in campo nella cornice del C.S. Comunale di Bresso(MI) in Via Grazia Deledda. Avversari di giornata, gli storici Rams Milano, compagine con cui ormai si è istaurato un rivalry game visti i numerosi precedenti degli ultimi anni. Nella scorsa stagione ci fu andata e ritorno con una vittoria per parte, mentre la formula del campionato di quest’anno prevede un solo scontro diretto, che avrà l’aspetto di un Bowl game, vista anche l’importanza della partita. Entrambe le squadre hanno vinto il primo incontro stagionale, battendo Hammers e Gorillas, pertanto la posta in gioco è già alta. Chi uscirà vincitore si piazzerà alla guida del girone in solitaria, dovendolo poi difendere fino alla fine.

Venendo agli aspetti tecnici della partita, cosa sappiamo dei Rams? Essenzialmente tutto, ma nonostante ciò, ci troveremo davanti una delle squadre più quadrate del campionato, con un gioco non molto variegato, ma con un livello di esecuzione quasi maniacale che li pone come un bruttissimo cliente per tutti. Sfiancante con le corse in attacco, guidata da Mancini, uno dei migliori runningback in circolazione a livello nazionale da anni, e coriacei in difesa, reparto che punta a distruggere il gioco degli avversari sulla linea di scrimmage, ma che allo stesso tempo sa coprire bene le retrovie con delle ottime secondarie. I nostri Predatori dovranno puntare a conservare il più possibile il possesso dell’ovale in attacco, contenendo poi le sfuriate di Mancini and company con la difesa. Sicuramente sarà una partita in cui chi sbaglierà di meno, avrà la meglio, e solo il campo ci dirà se il lavoro svolto in queste settimane darà la paga ambita.

Ricordiamo che all’impianto sportivo non sarà possibile accedere alle tribune per gli ospiti, ma la partita potrà essere seguita grazie al live streaming offerto dalla squadra di casa, che ringraziamo, a questo link.

Ufficio Stampa Predatori Golfo del Tigullio

PH Giusy Io

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO