Esame di maturità per i Crusaders in trasferta a Milano contro i Rams

0
609
Quando i Rams vinsero a Cagliari (Foto Giulia Congia)

Tanta voglia di sovvertire le gerarchie e sentirsi sempre più comprimari. I crociati vanno a fare visita alla vicecapolista del girone convinti che in questi ultimi due mesi si siano fatti ulteriori passi in avanti verso il processo di sviluppo completo delle forze più giovani. A sprazzi stanno esibendo interessanti evoluzioni tecniche e lucide letture delle fasi di gioco: vanno tenuti stretti e monitorati intensamente.

“Andiamo a Milano con la consapevolezza che si debba vincere a tutti i costi – interviene il presidente della franchigia cagliaritana Emanuele Garzia – e anche di larga misura. I ragazzi entreranno in campo determinati e con la giusta mentalità, pronti a realizzare questo obbiettivo; sarà importantissimo l’ultimo allenamento di rifinitura e di ripasso del lungo lavoro perpetrato in questi ultimi mesi. La scoppola subita all’andata non l’abbiamo ancora digerita ed è per questo che l’intera squadra sarà carica a dovere”.

Il presidente Emanuele Garzia (Foto Battista Battino)
Il presidente Emanuele Garzia (Foto Battista Battino)

Ovviamente, oltre al riscatto per lo 00-48 subito a Monte Claro, c’è la ricerca assidua di un posto play off che premierà in tutto dodici squadre, le prime due di ognuno dei cinque gironi del CIF 9 e le migliori due terze.

Anche gli operatori delle Cliniche Odontoiatriche Dental Più di Sanluri, Sassari e Nuoro credono nel passaggio alla seconda fase e inciteranno fino allo spasimo i loro beniamini che portano fieramente il nome dell’azienda sulle maglie.

CAMPIONATO ITALIANO FOOTBALL A 9 2023 FIDAF – GIRONE C – WEEK 12

MILANO – Centro Sportivo Saini – Via Arcangelo Corelli 136 – 21/05/2023 – Ore 14:00

RAMS MILANO vs CRUSADERS CAGLIARI

 

Tim Tobin (Foto Giulia Congia)
Tim Tobin (Foto Giulia Congia)

TIM TOBIN CREDE NELLE POTENZIALITA’ DELLA SUA SQUADRA

Anche dopo il successo sugli Hammers, l’head coach Tim Tobin ha ricevuto tanti ringraziamenti da persone sconosciute che lo incontrano per strada. “Tutto ciò fa molto piacere – dice il tecnico floridian – e soprattutto mi relaziono spesso con giovani che chiedono di giocare. Di recente un dipendente dell’Aeronautica mi ha detto che sta per venire a trovarci. Se i crociati restano umili e mantengono i giovani prospetti più forti che hanno, e in più la voglia e l’attitudine a vincere, le cose continueranno a migliorare.

Come bisognerà affrontare i Rams?

Se siamo migliorati rispetto alla prima partita, se abbiamo capito qualcosa della sconfitta all’andata, non ci dovrebbe più essere il divario di quarantotto punti. Tra l’altro è molto probabile che a Milano pioverà. Quindi dobbiamo far correre la palla un po’ di più. La nostra linea offensiva dovrà essere pronta. Tutti i giocatori sono migliorati moltissimo. Ma è il campo che darà il giudizio definitivo.

Che feedback stai ricevendo dai ragazzi?

Mi stanno impressionando per la loro umiltà nel voler continuare a imparare di più sul gioco. Lunedì c’era la maggior parte dei giocatori all’allenamento e abbiamo fatto uno scrimmage. Penso che possiamo avanzare ai play off se continuiamo a migliorare.

STEFANO MURGIA SODDISFATTO DELLA SUA DIFESA

Da quando è diventato padre di Lorenzo il football rimane una grande passione per Stefano Murgia, ma con le giuste proporzioni.

“L’attività del Papi” è una nuova bellissima esperienza – conferma il linebacker – ma non è facile rispettare gli impegni di tutti i giorni con gli allenamenti. Sono sempre di corsa e spesso in ritardo, ma se in qualche modo riesco ad incastrare tutto quanto è grazie alla persona che mi sta accanto, che mi sopporta e mi supporta quotidianamente.

Dai un giudizio sul reparto difensivo fino a questo momento

Si sta comportando bene, anche se potremmo fare meglio ovviamente. Per i miei gusti in qualche partita abbiamo preso troppi punti, ma se guardo dall’altra parte della medaglia vedo una difesa giovane, in costante crescita, con un ottimo futuro davanti a sé.

Cosa ricordi della brutta sconfitta con i Rams?

Una squadra ben organizzata, formata da buoni giocatori che si muovono bene insieme. Ricordo anche un punteggio molto pesante da digerire e diversi nostri errori. Dobbiamo sicuramente scendere in campo con un atteggiamento diverso dalla precedente e con una voglia di vincere accompagnata dai fatti. Ci stiamo allenando duramente per quello, vedremo.

Come procedono gli allenamenti?

L‘ umore è alto. Puntiamo a migliorarci e di conseguenza a vincere, sempre.

Quindi è fattibile l’accesso ai play off?

Noi dobbiamo vincerla, poi vediamo che succede negli altri campi. Forza Crusaders.

Ufficio Stampa Crusaders Cagliari

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO