Flag Football: I Bengals Brescia al “Big Bowl” di Grosseto

0
470

Siamo ormai arrivati al momento della verità per il Campionato Italiano di flag football. Sabato 23 e domenica 24 settembre a Grosseto si giocherà il “big bowl”, la fase che coinvolgerà tutte le squadre partecipanti e che, al termine, proclamerà le otto contendenti che saranno protagoniste della Final Eight che assegnerà il titolo tricolore di Seconda Categoria. Terminata la regular season, che è servita soprattutto per creare il ranking che decreterà il punto di partenza delle diverse formazioni, in Toscana le diverse compagini dovranno mettere in mostra tutto il loro valore per cercare di portarsi nelle prime otto posizioni della classifica o, per lo meno, tentare di migliorare il proprio piazzamento iniziale e salire nella zona nobile della graduatoria finale. Rispetto agli anni scorsi, quando il passaggio dalla regular season alla fase finale azzerava il percorso fatto fino a quel momento, quest’anno sono state introdotte alcune novità di rilievo nella formula della competizione tricolore. In effetti tutte le squadre saranno accompagnate dai punti sin qui raccolti e dovranno cercare di farsi strada proprio partendo dal “bottino” fin qui accumulato. Una possibilità che offre un vantaggio alle compagine che hanno disputato una regular season importante, ma che rappresenta un freno alle speranze di contendenti come i Bengals Brescia che durante i tre bowl fin qui giocati hanno dovuto fare i conti non solo con un girone di ferro (dove sono state costrette a competere con alcune delle candidate più accreditate allo scudetto), ma anche con alcuni infortuni di troppo che hanno ridotto l’organico a disposizione di coach Davide Fedrigolli ed hanno reso necessari alcuni avvicendamenti in cosa (sia come giocatori che come schemi). A Grosseto, dove le diverse contendenti si sfideranno suddivise in tre gironi da tredici squadre ciascuno, le Tigri sono attese da una partenza in salita, ma questo non diminuisce affatto la soddisfazione di poter partecipare all’importante appuntamento e la ferma volontà di far valere quello che, magari, finora non è stato trasmesso al terreno di gioco. I Bengals in Toscana disputeranno quattro partite e cominceranno sabato 23 già di buon mattino, visto che scenderanno in campo già alle 8, mentre il giorno seguente prenderanno il via nel nutrito programma del “big bowl” alle 8.15. Gli avversari con i quali le Tigri bresciane si dovranno misurare sono i Ducks Lazio 2 e i Sentinels Isonzo, che al momento li precedono in classifica, e Legione XIII Roma e Cardinals Palermo che, invece, li seguono nel ranking di partenza. “Non sarà certo facile risalire il ranking e riuscire ad entrare tra le prime otto – è la sintesi di coach Davide Fedrigolli – I risultati della prima fase ci hanno piuttosto attardato, ma noi vogliamo fare bene e vedere se sarà possibile inserirci tra le otto che saranno ammesse alla Final Eight. Sappiamo che non sarà facile, anche perché ci sono diverse squadre molto attrezzate e decise ad andare avanti. In ogni caso a Grosseto vogliamo far vedere il nostro vero valore e puntiamo a risalire almeno tra le prime quindici della graduatoria finale”.  

 

Luca Marinoni

Ufficio Stampa Bengals Brescia

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO