Hammers: nella giungla a caccia di Gorillas

0
271

E’ di nuovo tempo di football per gli Hammers: Sabato 2 Aprile alle ore 20:00 i neroverdi affronteranno i Gorillas Varese nella seconda partita del campionato Cif9, ospiti sul loro Jungle Field intitolato al compianto e mai dimenticato Nicolò De Peverelli.

Dopo un’attesa durata tre anni, torna il grande classico delle sfide lombarde ma stavolta in campo scenderanno nove giocatori per parte. L’ultima volta in cui le due squadre si sono affrontate, infatti, entrambe militavano ancora in seconda divisione, dove il football si gioca 11vs11.
Nonostante l’amicizia che da anni lega le due società, la partita si prospetta già decisiva in chiave playoff: sia i biancorossi che i neroverdi inseguono la prima vittoria stagionale, vittoria che permetterebbe a entrambe di compiere un primo decisivo passo verso la seconda parte del campionato. Con solo quattro partite di regular season e molti posti disponibili per i playoff, infatti, una sola vittoria potrebbe risultare determinante ed essere così sufficiente per il passaggio del turno. In contemporanea a Bresso, sull’altro campo del gruppo G, i Rams Milano ospiteranno i Predatori Golfo del Tigullio, per uno scontro al vertice che consentirebbe, già alla seconda partita, l’accesso garantito ai playoff alla squadra vincitrice.

Una stagione regolare così breve scombina molti rapporti di forza, oltre a mettere in difficoltà parecchie società. L’ imperativo per tutti è puntare al primato del proprio girone, in modo da poter arrivare alla fase finale del campionato potendo contare sulla possibilità di giocare in casa. Quest’ultima, infatti, prevede un turno di wildcard con ranking nazionale in cui gran numero di squadre viaggeranno per tutta la penisola, isola comprese: oltre alla spinta agonistica, quindi, anche il fattore costi potrebbe motivare i team a primeggiare sugli avversari.

Gli Hammers, dopo l’esordio di metà marzo contro i Predatori Golfo del Tigullio, si presentano alla corte varesina con qualche problema di roster dovuto agli infortuni (in Brianza già si parla della cosidetta “Maledizione della Week 1” che, a quanto si vocifera, colpirebbe solo i QB di nome Filippo), ma anche con buone sensazioni derivanti proprio dal debutto: una sconfitta che ha dato ottimi segnali di crescita per i molti giovani e gli ancora più numerosi rookie, di cui si iniziano a intravedere i risultati del duro lavoro fatto in offseason. Si spera ovviamente che i Gorillas, dopo un anno di pausa dal terreno di gioco, possano risultare più abbordabili di quanto le previsioni non dicano: certo un Coach ex-NFL come Don Clemons da Detroit Lions, sbarcato a Varese qualche giorno fa ma che non ha tardato a dare la sua impronta ai giocatori biancorossi, non è un elemento facile da affrontare per il coaching staff Hammers, che ammettono di presentarsi a questo appuntamento con ancora alcune lacune da colmare (e l’assenza degli ultimi giorni dovute a quarantene per via della pandemia di certo non ha aiutato) ma che non sembrano per nulla intimoriti dal nuovo acquisto degli avversari, seppur con un curriculum di tutto rispetto.

Appuntamento quindi Sabato 2 Aprile alle ore 20 al Jungle Field “Nicolò de Peverelli”, via Sette Termini SNC a Varese, con ingresso gratuito e food village. Per chi non potesse presenziare sulle tribune, la partita verrà trasmessa in streaming sul canale Twitch dei Gorillas. Per tutti i dettagli, seguiteci sia su Instagram che su Facebook, oltre che sulle pagine social dei Gorillas Varese.

Ufficio Stampa Hammers Monza e Brianza

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO