I Ranocchi Angels sbancano Bologna

0
269
Lorenzo Troisi - ph.credits Angels Pesaro

Pesaro passa 28-14 contro i Doves e tiene nel mirino il primo posto

Gli Angels sbancano il campo dei Doves Bologna (28-14) e tengono nel mirino il primo posto nel girone, che contenderanno ai Legio XIII Roma nell’ultima giornata di regular-season, il 28 maggio a Pesaro. Dopo un inizio di studio reciproco, gli Angels vanno a segno con un bel lancio per Jerry Frazzetto. Un touch down bissato poco dopo da Alberto Abbondanza, anche lui innescato molto bene dal qb Aguzzi. Primo tempo tranquillo, quindi, coi pesaresi che vanno al riposo sul 14-0 e la partita che sembra in pugno. Ma nel terzo quarto c’è un capovolgimento di fronte: “I nostri ragazzi hanno iniziato ad accusare la stanchezza – racconta coach Angeloni – alcuni erano impegnati nel doppio ruolo, sia in attacco che in difesa ed è molto dispendioso a livello di energie. Così i Doves hanno alzato la testa e sono riusciti a segnare, accorciando le distanze. Poi nell’ultimo quarto è successo di tutto”.

Frazzetto, come ormai gli capita spesso, trova una segnatura sul kick-off return portando la palla direttamente in end-zone e, grazie alla trasformazione, gli Angels si portano sul 21-7. I bolognesi ripagano con la stessa moneta ma il td viene annullato per un fallo e la gara diventa nervosa. “Loro hanno capito che stavamo calando e hanno iniziato a spingere – spiega il coach dei Ranocchi Angels –: nonostante fossero fuori dai playoff ci tenevano a batterci davanti al loro pubblico. Ma noi abbiamo tirato fuori il carattere e Troisi, che ha disputato una partita eccezionale, è riuscito ad andare a segno dopo una gran corsa”. Sul 28-7 per gli ospiti la partita si mette in discesa e l’ultima segnatura per i Doves a una manciata di minuti dalla fine non mette in discussione il risultato.

Ufficio stampa Angels Pesaro

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO