Islanders: Passano i Redskins, ma che rookies!

0
471

Nello scrimmage di Verona, gli scaligeri “vincono” 42 a 30. Ottima prova dei rookies bluteal impiegati in campo. Coach Annibale: «Contenti della prestazione»

Venezia, 21 gennaio 2019 – Con un roster rimaneggiato e contro una squadra bene impostata e fisica, gi ISANDERS escono dallo scrimmage di Verona con una sconfitta per 42-30. Vero che i punteggio poco importa in queste occasioni, con i Redskins capaci  di andare a segno 6 volte contro le 3 bluteal nella parte giocata a “situazione”, ma con gli ISLANDERS che spinti dall’ottima prestazione dei molti rookies schierati in campo, “vincono” la parte giocata sui 4 down per 12-6.

Contro una squadra sicura candidata al prossimo Ninebowl, gli ISLANDERS  scendono in campo con la difesa titolare rimaneggiata, con i soli titolari Santello, Crivellaro e Arvali a formare la prima linea. Linebacker e secondaria composte esclusivamente da rookies, che pero’ riescono a ben figurare e a portare a casa ottimi placcaggi con Tiozzo e Michelis e anche un intercetto con Portesan. Bene il rientro di Rosada nel team difensivo cosi’ come la prestazione di Riccato, schierato come cornerback.

ISL@Red 1

L’ attacco bluteal, orfano di Romanato, fermo cautelarmente per alcuni problemi fisici, scende in campo con Dario Annibale in cabina di regia, e  gestendo il personale, va a segno con Longo  (3 touchdown su corsa),  Barbaro (55 yard di lancio) e il TE rookie Gobbo. Bene anche la linea offensiva con Valentini a sostituire l’ influenzato Tramarin e con il rookie Patrizio Mennone in evidenza.

“Nonostante tutte le assenze, abbiamo tenuto testa ad una squadra organizzata e fisica” – commenta a caldo l´Head Coach veneziano Daniele Annibale – come coaching staff siamo contentissimi della prestazione dei ragazzi, soprattutto delle nuove leve e se il buongiorno si vede dal mattino direi che il nostro sara’ un ottimo giorno”.

Matteo Caroncini
Ufficio Stampa Islanders Venezia

foto Davide Grandin 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO