La febbre del Super Bowl contagia anche Rovigo

0
550

E’ cominciato il conto alla rovescia per l’evento sportivo più importante d’America! La cinquantesima edizione del Super Bowl quest’anno si terrà in California e vedrà i Denver Broncos a rontare i Carolina Panthers per decretare il campione di football americano. Ma la febbre del Super Bowl contagia anche Rovigo, pronta questa domenica a sintonizzarsi con un maxischermo per seguire in diretta il grande evento.

Il Super Bowl in America non è solo un evento sportivo, è lo show più importante dell’anno, una serata di spettacolo puro, di intrattenimento a 360 gradi, in grado di paralizzare l’intera nazione dinanzi al teleschermo. Non è un caso se durante l’half time show, lo spettacolo previsto nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo della partita, si esibiscono ogni anno artisti di fama internazionale (Michael Jackson nel 1993, Tina Turner nel 2000, gli U2 nel 2002, Madonna nel 2012, i Red Hot Chili Peppers l’anno scorso…). Quest’anno saranno i Coldplay, Beyoncé e Bruno Mars i protagonisti al Levi’s Stadium di San Francisco.

In Italia lo spettacolo è visibile commentato in italiano solo su Mediaset Premium. Nasce da qui l’idea di rendere accessibile a tutti, anche a Rovigo, la partita dell’anno, “Questa stagione, in occasione della cinquantesima edizione, volevamo permettere a tutti di potersi godere anche qui a Rovigo la magia della notte a stelle e strisce per eccellenza, la festa del Superbowl” dichiara Fulvio Cavicchi, presidente della neonata squadra rodigina di Football Americano.

L’appuntamento è al New Italian Burger a Borsea, il nuovo locale “american- style” di Rovigo, per respirare appieno l’atmosfera statunitense. Una serata completamente a stelle e strisce, dedicata al football, al cibo ed alla musica. L’unico problema è che a causa del fuso orario la partita comincerà alle 00.30 ore italiane, ma l’attesa sarà piacevolissima mangiando hamburger e hot dog, come faranno tutti gli americani domenica”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO