Minatori inarrestabili

0
1253

Continua la serie di vittorie dei Minatori Cave che raggiungono quota 5. Nella partita che vedeva i Bianco-blu scontrarsi con i capitolini della Legio XIII il coaching staff di Fabio Annoscia ha optato per applicare il tournover lasciando spazio ai giocatori meno esperti ma non per questo meno bravi. Buona infatti la loro prestazione che, trovandosi davanti una formazione completamente rinnovata sotto l’aspetto tecnico visto l’esonero dell’head coach avversario e l’arrivo del nuovo allenatore Valerio Bozzarini, hanno saputo comunque segnare ad ogni quarto di gioco e la difesa ha retto bene fino all’ultima frazione dove ha concesso un paio di Touchdown agli avversari prontamente recuperati dal reparto offensivo assicurandosi la vittoria per 34-14.

Ci si aspettava una partita diversa da quella di andata sotto ogni aspetto. L’arrivo ad ostia di Valerio Bozzarini come allenatore ufficiale della formazione senior ha dato una sferzata al modo di giocare degli ostiensi che rispetto al running game mostrato nella prima gara hanno completamente invertito rotta e utilizzato un football più moderno fatto di lanci e formazioni molto aperte. Non è comunque bastato per impensierire i minatori cave che già dal primo quarto iniziano a controllare l’incontro.

ML3

L’indomabile Calvario apre le danze sfruttando un buco sull’esterno della formazione difensiva avversaria e si invola in Touchdown. Grossi Sigla il punto addizionale. 7-0. Palla che passa ai legionari e subito fanno capire che non sarà una partita semplice. Passaggi corti e corse brevi gli permettono di avanzare fino alla metà campo ma mai oltre. Costretti al punt fanno tornare l’ovale in possesso dei minatori e Fusani segna con una corsa centrale da 5 yards. Grossi non sbaglia la trasformazione e porta il risultato sul 14-0. Non sono finite però le emozioni visto che a due minuti dall’half time una incomprensione tra centro e QB causano un fumble e la Legio ne approfitta per recuperarlo senza però concludere in TD.

Partita che ricomincia con Legionari al ritorno e questa volta è la difesa a dare spettacolo. Greco si oppone per ben due volte al QB ostiense prima deflettando un passaggio poi intercettandone un altro. Il QB Ilardi quindi inganna tutti con una finta di corsa su Fusani ma tiene il pallone e arriva completamente intoccato in End-Zone per il terzo TD della giornata. Ancora grossi al calcio addizione perfettamente tra i pali. 21-0.

ML_Copertina

La Legio riesce a superare per la prima volta la metà campo avversaria ma Ronci ristabilisce subito l’ordine e intercettando un lancio lungo riconsegna la palla ai Minatori sulle proprie 33. Siamo ancora al terzo quarto e Leidi con uno sprazzo di orgoglio si oppone al QB dei minatori che mette palla in aria. Il suo intercetto infatti permette ai legionari di avanzare fino alla red-zone, non riescono a chiudere il down e sono quindi costretti a tentare il Field Goal dalle 22 minatori. Il calcio però neanche parte perché lo snap è corto e l’holder è costretto ad inventarsi una corsa personale per tentare di chiudere almeno il down, fermato prontamente dal defensive End Bruni.

Inizia il l’ultimo quarto ed è Fusani ad allungare ancora, segue i blocchi di Fusani e esce indenne dalla linea avversaria continuando la sua corsa per altre 20 yards fino a segnare il 28-0. Sempre grossi al calcio addizionale non sbaglia. L’azione personale del #8 G.Franco permette alla Legio di accorciare le distanze e nel PAT Peccia non sbaglia portando il risultato sul 28-7.

ML1
Ci credono a questo punto i ragazzi dei fratelli Bozzarini e segnano ancora dopo essere arrivati ad una yard dal TD con una splendida QB Sneak del giovane Cuomo e ancora Peccia al PT non sbaglia. 28-14. Due minuti al termine e Fusani spegne una volta per tutte gli entusiasmi degli ospiti con una corsa centrale di 15 yards e fissa il risultato sul 34-14. Nel calcio addizionale la palla esce lenta dalle mani del Long Snapper Zappone e i difensori avversari ne approfittano per frapporsi tra Grossi e la sua quarta trasformazione della giornata.

Finisce così la partita, quinta vittoria consecutiva dei Minatori che si preparano al meglio all’ultimo incontro che li vedrà impegnati in quel di Cagliari contro i Sirbons prima della pausa per i playoff.

Gli MPV della giornata per i minatori sono stati:
Offense: Calvario Matteo / Defense: Biello Emilio

Ufficio Stampa Minatori Cave

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO