Predatori: Preziosa vittoria a Piacenza

0
260

Vittoria esterna preziosissima per i nostri Predatori per 27 a 29 nel bellissimo impianto sportivo di Piacenza, casa dei Wolverines.

Partono subito forte i Predatori, ricevendo il pallone per primi, e dopo un paio di corse finalizzano con il touchdown su passaggio di G.Ravera per Spiaggi. La trasformazione non va a buon fine e risultato sullo 0 a 6.

Dopo un paio di drive di studio sono i Wolverines a rispondere con un lungo passaggio in touchdown per Longagnani da Boulakchour, e dopo la trasformazione di Gorlani il risultato si fissa sul 7 a 6.

Sul drive successivo i Predatori non riescono a pungere con le corse, complice una difesa Wolverines molto reattiva che costringe gli orange a mettere palla in aria. Sarà il turno di N.Ravera, che svetta piu in alto di tutti per ricevere un pallone direttamente in end zone e riportare i Predatori sopra nel punteggio, nonostante la trasformazione non vada a buon fine, 7 a 12.

Rientra l’attacco Wolverines che dopo poco incappa in un intercetto del defensive back Marco Solari, riconsegnando la palla all’attacco ligure che non riesce però a capitalizzare e sul nuovo capovolgimento di fronte saranno i Wolverines a passare in vantaggio con una corsa di Titi Mpoko. trasformando da 1 e fissando il risultato sul 14 a 12 all’intervallo.

Bisso-2

Nel secondo tempo i Predatori entrano campo in maniera più agguerrita mettendo ottimi drive in successione sia in difesa che in attacco. Dapprima con la difesa, in cui Paoletti aiutato da Baraldi e Malabruzzi, provocano una safety, placcando il punter piacentino nella propria end zone per i 2 punti che portano al pareggio. E dopo colpendo prima con una bellissima corsa di Bisso (trasformata da 2 punti da G.Ravera) e poi da una corsa sempre di G.Ravera(trasformata da 1 punto da Paoletti) che portano il risultato sul 14 a 29 per gli ospiti. Potrebbe essere il colpo del KO ma Piacenza reagisce con orgoglio segnando due touchdown, prima con una corsa di Titi Mpoko (trasformato da Gorlani) e poi con una ricezione di Cocconi, sbagliando però la trasformazione da 2 punti, fissando il risultato sul 27 a 29. Con pochi secondi sul cronometro i Wolverines potrebbero colpire ancora avendo ricoperto l’onside kick, ma un’ingenuità portata dall’inesperienza ha fatto si che il cronometro andasse a zero consegnando la vittoria ai Predatori.

Una vittoria, non bella, ma pur sempre una vittoria che ci proietta in testa al girone con il record di 2 vinte e 0 perse. Ma non ci sarà tempo per rifiatare. Questo sabato sera saremo a Bresso(MI) per il ritorno con i Rams Milano. Un’altra partita per la testa del girone. Si prospetta una dura battaglia, ma noi ci siamo!

Ufficio Stampa Predatori Golfo del Tigullio

Foto Giusy Io

ST-1170x650

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO