Che casino è la vita!

0
786

In seguito al grande successo riscosso nell’Omnicomprensivo di Casacalenda, il progetto a tema sull’ “INDIFFERENZA” arriva anche su al Nord, presso il Comprensivo G.Cardano – Padre Lega di Gallarate (VA).

Lo scorso novembre, infatti, sono stati tenuti due incontri sia con i ragazzi della 2° e 3° media, sia con i licei, a cura del coach di football Pas De Filippo, in cui si è discusso sulle cause e gli effetti del bullismo.

Una piacevole chiacchierata, a tratti anche ironica, sull’importanza di intervenire davanti a situazioni di prepotenza nei confronti dei “più deboli” anche, e soprattutto, quando tutti cercano di farti sentire sbagliato.

Il bullismo è, purtroppo, un fenomeno molto diffuso nelle scuole e sappiamo tutti quanto più facile e comodo sia fingere di non vedere, piuttosto che affrontare il problema. Quando si è adolescenti è difficile capire quale sia il tipo di comportamento più adatto in una determinata situazione, e allora è compito degli adulti infondere coraggio per permettere a coloro che subiscono queste ingiustizie di farsi avanti e trovare la forza per chiedere aiuto. Vuole essere, però, anche una spinta per coloro che ne sono consapevoli e assistono ogni giorno a fenomeni simili senza riuscire ad intervenire, affinché, tra le tante dita puntate contro di loro, possano trovare una mano da afferrare.

IMG-20170305-WA0010

L’ iniziativa, è stata promossa dall Prof.ssa Carla Sommaruga, insegnante di Gallarate, e si terrà il 16 e 17 marzo presso il Comprensivo. Un grosso sostegno è giunto dal Prof. Antonio Vesce (dirigente scolastico dell’Omnicomprensivo di Casacalenda) e dalle Prof.sse Elèna Varanese e Stefania Cannarsa, nonché il sindaco Michele Giambarba.

Doversi i ringraziamenti alle associazioni che hanno aderito al progetto: MoliseCinema, Cooperativa Koinè, Polisportiva Kalena; agli enti: Omnicomprensivo di Casacalenda, la FIDAF comitato regionale Molise ed il Comune di Casacalenda; ai team di football coinvolti: Kalena Casacalenda e GTeam Gallarate.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO